Da 3 a 36 mesi

L’asilo nido “Giacomo Bettoni” è un ambiente educativo di gioco per i bambini dai 3 ai 36 mesi, la sua organizzazione è pensata in spazi adeguati, con gruppi ridotti, con un rafforzamento della presenza degli insegnanti/educatori in modo da non superare il rapporto 1:7.

Apprendere i primi bisogni

Il progetto pedagogico è finalizzato ad un apprendimento dei bambini attraverso un ambiente di cura educativa, quindi con una attenzione forte al tema dell’accoglienza, del benessere, della corporeità, dell’accompagnamento delle prime forme di linguaggio, creatività, immaginazione.

Ai bambini frequentanti Il Nido viene garantita la continuità con le tre annualità successive nella scuola dell’infanzia mediante adeguato raccordo pedagogico.

Il Nido suggella l’idea di una età di transizione in cui mettere a fuoco non solo i bisogni dei bambini (cura, benessere, autonomia) ma anche le loro potenzialità (logiche, linguistiche, apprenditive in generale), anzi non mettendo in contrapposizione la “cura” con l’”apprendimento” ma vedendoli come due aspetti interagenti dello sviluppo.

L'età del Nido

Attraverso il suo personale qualificato, l'asilo nido accoglie i bambini allo scopo di :

  • Offrire un luogo di accoglienza, di accudimento e di educazione
  • Far crescere il bambino in stato di salute e benessere
  • Favorire lo sviluppo delle potenzialità comunicative, relazionali, cognitive e ludiche
  • Offrire sostegno alle famiglie nella cura e nel processo educativo dei figli
  • Valorizzare le diversità culturali, nel rispetto dell’identità individuale, culturale, religiosa.

In risposta a più esigenze

L’asilo nido “Giacomo Bettoni” è un luogo in cui il bambino può stare a proprio agio, perché organizzato in modo tale da rispettare i suoi ritmi e i suoi bisogni, ma anche perché organizzato in modo da fare sentire il bambino accolto dallo spazio e dalle cose che sono in esso.

Sei interessato a iscrivere tuo/a figlio/a?